“Education needs to work by pull, not push.”

L’istruzione è una religione globale. E l’istruzione, più la tecnologia, è una grande fonte di speranza.

Anche nella nostra scuola, oggi, in Italia, alle soglie di un pericoloso “terzo mondo”, la scuola deve attirare e non costringere. Dare senso, non schiacciare. Occorre sfumare il confine tra scuola e vita. La sfida, a mio avviso, è proprio la stessa.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Pensieri. Bookmark the permalink.

2 Responses to “Education needs to work by pull, not push.”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s