Sbaglio, dunque sono

Riflettevo oggi su come, nella scuola della lentezza di cui ho già parlato, sia necessario rivalutare l’errore.

L’errore ha sempre avuto una sua potenza come punto di partenza per qualsiasi progresso.

Liberare dalla paura dell’errore, anzi rivalutarne l’utilità è un concetto indispensabile nella didattica laboratoriale e non trasmissiva. Poter sperimentare (si) e autocoreggersi non è una cosa da poco per i nostri alunni.

Se si entra in classe con la certezza di un sapere da fornire, del già fatto o già risolto si allontanano gli studenti dall’apprendimento poichè noioso, non motivante, ripetitivo.

Nella cultura della complessità la logica lineare della cultura precedente non funziona.La metodologia si deve basare invece sui problemi e dunque sugli errori  intesi  come percorsi alternativi , da recuparare con la riflessione sui processi che li hanno generati. Non come semplici “sbagli” da nascondere come fanno gli studenti con il fatidico “bianchetto”.

La cultura della complessità ci mette alla prova e chiede a tutti, insegnanti e alunni, di rivedere il nostro rapporto con l’errore, con il dubbio, con il rischio, con l’incertezza. Ci mette di fronte alla sfida di assumere la riflessività come abito mentale e la cultura della parzialità dei punti di vista attraverso l’ascolto dell’altro senza pregiudizi. Non cosa da poco in un’epoca dove il rischio dei fondamentalismi è così a portata di mano.

Non esistono discipline ma problemi da risolvere

                                                                             Karl Popper

E dunque anche gli errori hanno una loro indiscutibile dignità.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Pensieri. Bookmark the permalink.

One Response to Sbaglio, dunque sono

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s