Ipad al mare, ovvero viva la tecnologia

20130618-155735.jpg

Questa è la pagina di Pearltrees dove a mano a mano sto archiviando tutte le idee e le proposte su cui ragionare per l’uso dell’Ipad e della tecnologia collegata.

Mi interessa soprattutto la possibilità di usarla nella didattica P2P, nel Cooperative Learning, nella Flipped classroom e sono sicura che già altri colleghi lo han fatto o stanno facendo.

È come se intuissi alle porte di un mondo nuovo, le possibilità che ne potrebbero scaturire ma che per ora solo riesco a intravedere.
Mi manca l’esperienza ma non la voglia di cambiare.
Sono talmente delusa dell’ambiente scuola che vedo ogni giorno che ho deciso di concentrarmi sulla mia didattica e su qualcosa che mi dia soddisfazione . Almeno.

Spero di trovare spunti interessanti in giro nel web e nei vari blog che frequento.

Mi piacerebbe come han fatto le colleghe di L2 creare uno spazio comune di riflessione e sperimentazione.

Per ora archivio tutto e leggo.
Mi applicherò sui compiti delle vacanze che ho intenzione di distribuire in pillole sul registro online da metà Luglio in poi.

Mi interessa molto anche il podcasting e l’uso di tutorial.

Penso che sarebbe un aiuto per i ragazzi poter rivedere a casa quando vogliono e dove vogliono una lezione o delle istruzioni o partecipare ad una riflessione.

Per ora ne so troppo poco ma ci voglio provare. Altrimenti la noia mi sovrasterà ; come potrò insegnare a qualcuno se la prima a non divertirsi sarò io?

E comunque sto scrivendo da qui… con Ipad.

20130618-162148.jpg

La leggerezza della tecnologia. La stuzzicante possibilità di creare qualcosa che non c’era.
Fantastico.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Didattica, Pensieri. Bookmark the permalink.

4 Responses to Ipad al mare, ovvero viva la tecnologia

  1. everbodytommy says:

    brava zia !

  2. marina.p says:

    tralascio l’invidia dell’ultima foto….anche se mi fa piacere sentirti di nuovo “attiva”, dopo gli ultimi post che avevi pubblicato! Mi spiaceva sentirti amareggiata…
    Volevo chiederti, visto che ogni tanto ne fai riferimento: quale registro elettronico avete? In questi giorni noi dobbiamo decidere e mi piacerebbe un tuo parere. Grazie!

    • sabinaminuto says:

      Ciao.
      Noi abbiamo il registro infoschool della Spaggiari.
      Ne siamo soddisfatti al massimo.
      Ancora ieri durante la ratifica degli scritti si è rivelato utilisdimo.
      Non sai quante funzioni ha e quanto lavoro in meno per chi doveva compilare fogli e fogli di burocrazia togliendo tempo alla scuola vera.

      Da poco abbiamo anche la piattaforma e-learning che ci hanno regalato collegata al registro. La dobbiamo sperimentare ma funziona come Dokeos o Schoology almeno ad una prima occhiata.

      Spaggiari è un po’ caro ma l’assistenza che ti fornisce è ottima e veloce cosa da non sottovalutare.
      Ieri ad esempio per un problema di tabulazione invalsi hanno risolto in un’ora.
      Tenete conto che è meglio un registro webbased , cioè archiviato sul cloud che ti solleva da qualsiasi eventuale problema per smarrimento o perdita dei dati.
      Tenete conto anche che è indispensabile una wifi ottima nell’istituto se no ….

      Ciao

      • marina.p says:

        Grazie! Come sospettavo!
        Quest’anno abbiamo sperimentato quello della Spaggiari “base” , che ci hanno ….regalato perché ormai avevamo comprato i registri cartacei. Ci piacerebbe passare alla versione a pagamento:mi hai confermato che é una buona scelta.
        Grazie ancora e…fai un bagno anche per me! 🐬

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s