La scrittura e gli indiani Anasazi

imageimage

Dopo un suggestivo trail  nel Bandelier N.P. che mi ha messo in contatto con la antica cultura dei pueblo Anasazi, ecco che leggendo la posta dal mitico Ipad trovo una lunga lettera di Jenny su una tecnica didattica che mi intriga un sacco e che ho conosciuto tramite lei.

Mi ha consigliato fra le altre cose il testo di cui sopra che ho già scaricato  .

Gli Anasazi incidevano petroglifici sulle pareti di tufo del loro canyon, lasciavano dei segni che ancora oggi io ho potuto vedere. E mi son detta allora che la voglia di scrivere per lasciare un segno può essere anche questo, che la pratica della scrittura che tanto mi appassiona e che non sempre né facilmente riesco a far amare può essere insegnata, deve essere insegnata, anche sull’ipad, sul pc come sulla carta del taccuino o sullo schermo del cellulare, io non disdegno nulla, nemmeno la pietra sgretolata dei miei amici Anasazi.

Il percorso che Jenny mi suggerisce é davvero originale e penso fruttifero.  Proverò a metterlo in campo. Per intanto ringrazio Jenny che mi ha dato lo spunto e spero me ne darà altri e il gruppo Ltis tramite il quale l’ho conosciuta. E naturalmente gli indiani Anasazi.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Pensieri and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s