Narro dunque sono

“Un sistema educativo deve aiutare chi cresce in una cultura a trovare un’identità al suo interno. Se quest’identità manca, l’individuo incespica nell’inseguimento di un significato. Solo la narrazione consente di costruirsi un’identità e di trovare un posto nella propria cultura. Le scuole devono coltivare la capacità narrativa, svilupparla, smettere di darla per scontata”

J. Bruner “La cultura dell’educazione”

Da un po’ di giorni mi affascina il tema della narrazione nella didattica e con la didattica, dunque ho deciso che nel mio prossimo laboratorio di scrittura inizierò proprio da lì, dai racconti personali, dalle autobiografie, dal parlare di sé.

Credo che gli adolescenti ne abbiano un tremendo bisogno. Cosa fanno, se non narrare continuamente di sé, nel loro instancabile e imperterrito accedere a FB?

Il problema é che forse vorrebbero qualcuno che li ascoltasse, anche a scuola perché no?
Ridare un senso più alto a ciò che perseguono tutti i giorni in maniera tanto tenace quanto inconsapevole mi pare, per quest’anno, una buona sfida.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Pensieri. Bookmark the permalink.

3 Responses to Narro dunque sono

  1. L’ha ribloggato su Pensare amare costruiree ha commentato:
    Add your thoughts here… (optional)

  2. Pingback: A coloro che non sono sicuri di essere pronti #loptis « Laboratorio Online Permanente di Tecnologie Internet per la Scuola – #loptis

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s