Verifico e apprendono

Oggi avevo messo una verifica di storia in quarta quasi a sorpresa. Ero molto arrabbiata con i ragazzi. Ho solo due pre a settimana e una al pomeriggio. Su 27 spesso ne ho in classe 5 o 6 al martedì, pomeriggio appunto. Non vengono. Così io che volevo interrogarli oralmente per abituarli al colloquio come dialogo e costruzione di senso in modo condiviso non ci riesco. non avrei mai avuto tempo per interrogare tutti. Quelli che vengono e quelli che non si fanno vedere, gli scomparsi del martedì. (Abito troppo lontano, ero stanco, non ne ho voglia sono le scuse solite).

Così un po’ impaurita  io stessa da questa mia versione cattiva ( non è da me) ho fissato una verifica scritta con scarso preavviso.

C’erano quasi tutti. E già mi hanno stupito. Due mi han detto : andrà male, mi prenoto per martedì per l’interrogazione, però han scritto.

Ho messo domande di collegamento e riflessione non le solite domande contenutistiche, difficili in effetti. Mi chiamavano spesso per spiegazioni o solo per accertarsi di aver compreso la domanda.

E’ successo che mentre davo spiegazioni ad uno, l’altro ascoltava e interveniva, e poi un’altro e così via. Alla fine chiedendo e chiarendo abbiamo lavorato in 40 minuti più che tutte le altre volte. Abbiamo affinato ragionamenti e concetti. Quelli che non parlano mai hanno parlato. Qualcuno si è reso conto che sapeva di più di quello che credeva. Mi sono davvero stupita. Praticamente la verifica si è trasformata in una vera occasione di didattica condivisa con domande toste ( tipo collegamento fra Congresso di Vienna, Società delle Nazioni e Onu, o il ruolo delle classe borghese nel XIX secolo) a cui ognuno ha provato a dare la sua risposta.

Puntare in alto conviene sempre.

images

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Pensieri. Bookmark the permalink.

One Response to Verifico e apprendono

  1. soudaz says:

    Reblogged this on Il Blog di Tino Soudaz 2.0 ( un pochino) and commented:
    Bel Lavoro!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s