Metacognizione e lavagne magiche

Ho ripreso la presentazione di Antonella che contiene ottimi spunti di riflessione.
Il processo didattico legato alla metacognizione mi attira da un po’di tempo. Mi sono accorta da sola, nella pratica quotidiana, che spesso gli studenti hanno proprio bisogno del tempo necessario per focalizzare e rivedere sia il modo con cui lavorano sia il che cosa hanno appreso.
Ho pensato infatti come attività di fine anno una sorta di ri-percorso di ciò che è stato svolto da settembre ad oggi. Ho diviso la classe in piccoli gruppi che lavoreranno in cooperative lerning pre produrre delle brevi presentazioni sulle”cose” imparate (divise per discipline) e sui “metodi” usati.
Useremo Glogster che ha il vantaggio di essere accativante, abbastanza semplice da usare e già conosciuta dai ragazzi. Ho preventivato due lezioni per un totale di 4 ore.Due per la produzione e una per l’esposizione (breve 5 minuti max). Non so se basteranno, vedremo.

glogster-edu-loves-teachers-students--source

Ho creato un account studente per ogni gruppo in modo da non usare mail personali per iscriverli al sito. Ognuno avrà una materia su cui riflettere e di cui ritrovare tracce da libri e quaderni usati nell’anno. Potranno usare foto e video. Spero che la lavagna magica funzioni.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Pensieri. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s