Lavagne di percorsi

20130606-191323.jpg

20130606-191354.jpg

<a

20130606-191521.jpg

Oggi si é concluso il lavoro di riflessione dei miei studenti sui percorsi svolti nelle varie discipline durante l’anno.
I gruppi hanno lavorato in cooperative learning, ma tutto é andato molto meglio. Ho scelto di fare gruppi più piccoli ( tre), cambiare un po’ i ruoli sociali, motivare meglio l’attivitá con una preparazione iniziale di 30 minuti il giorno prima, in modo da dare ai ragazzi anche i rudimenti per usare lo strumento prescelto.
Si tratta delle lavagne costruite con “Glogster Edu”, veramente un sito utilissimo e versatile, che é subito piaciuto e li ha entusiasmati.
Ho creato per loro un account tramite il mio account teacher , in modo da evitare che si iscrivessero con una loro mail .
L’attività ha avuto un buon risultato : hanno lavorato tutti , a loro modo, e la capacità di riflettere sul percorso é stata buona. Hanno usato i loro appunti e i libri, hanno chiesto informazioni anche a compagni di altri gruppi; hanno comunque saputo riflettere su ciò che hanno appreso, se pure con quelle ingenuità, scusabili per ragazzi di prima media.
Questa volta la coesione di gruppo é stata maggiore e mi sono stupita che ad assumere il ruolo di “reporter” nella relazione finale alla classe siano stati proprio quelli che di solito non lo fanno.
Ho allegato qui sopra qualche foto che essi hanno scattato per “documentare” con il mio Ipad.
Che dire infine?
Grazie a
Lucia dal cui post ho scaricato l’opuscolo sul cooperative learning da cui ho tratto consigli e idee per migliorare.

Advertisements

About sabinaminuto

Insegno lettere nella scuola secondaria di II grado.
This entry was posted in Didattica. Bookmark the permalink.

4 Responses to Lavagne di percorsi

  1. marina.p says:

    Bellissimo lavoro! Mi hai riconciliato con i “lavori di gruppo”….

  2. luciab says:

    Vorrei avere la tua energia, cara Sabina! Sono piena di ammirazione: i tuoi studenti arriveranno alla scuola superiore ancora pieni di aspettative e di fiducia, e persino M. di cui parli poi in un post successivo si ricorderà di ciò che tu hai dato in termini di ESSENZA.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s